Sudafrica: Zuma rischia impeachment

42

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – Il presidente sudafricano Jacob Zuma ha “violato la costituzione” per non aver risarcito lo stato dei soldi utilizzati per ristrutturarsi casa e adesso dovrà pagare.
    Lo ha deciso la corta suprema segnando una vittoria per l’opposizione in Sudafrica che adesso chiederà l’impeachment del presidente. Il Tesoro adesso ha due mesi di tempo per stabilire la cifra dovuta da Zuma che avrebbe speso circa 20 milioni di dollari di denaro pubblico. Qualche anno fa, sfidando un avvertimento del governo sudafricano di non pubblicare foto della residenza del presidente (pena la galera), alcuni giornali avevano pubblicato immagini della villa dotata di piscina e anfiteatro.
   

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – Il presidente sudafricano Jacob Zuma ha “violato la costituzione” per non aver risarcito lo stato dei soldi utilizzati per ristrutturarsi casa e adesso dovrà pagare.
    Lo ha deciso la corta suprema segnando una vittoria per l’opposizione in Sudafrica che adesso chiederà l’impeachment del presidente. Il Tesoro adesso ha due mesi di tempo per stabilire la cifra dovuta da Zuma che avrebbe speso circa 20 milioni di dollari di denaro pubblico. Qualche anno fa, sfidando un avvertimento del governo sudafricano di non pubblicare foto della residenza del presidente (pena la galera), alcuni giornali avevano pubblicato immagini della villa dotata di piscina e anfiteatro.