Suor Orsola, due nuovi indirizzi per i 20 anni di Giurisprudenza: arrivano i giuristi d’impresa e delle nuove tecnologie

18
in foto Il presidente emerito della Corte Costituzionale Paolo Grossi uno dei quattro presidenti della Corte ad insegnare al Suor Orsola nei primi 20 anni della Facoltà di Giurisprudenza

Compie vent’anni la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Suor Orsola Benincasa, dove ha sede l’unico corso di laurea magistrale in giurisprudenza a numero programmato del Mezzogiorno con una ‘classe’ di soli 150 studenti all’anno. Un ventennale che il Suor Orsola celebra guardando al futuro dei giuristi italiani aprendo due nuovi indirizzi all’interno del corso di laurea in magistrale in Giurisprudenza. Uno dedicato al giurista d’impresa con una particolare attenzione anche al settore del diritto ambientale e del diritto finanziario e dei mercati internazionali e uno dedicato al giurista delle nuove tecnologie che si affiancano ai tradizionali indirizzi di ambito penalistico e amministrativo. “All’interno di un piano di studi che da anni guarda alle nuove sfide della contemporaneita’ con l’inglese giuridico, l’informatica giuridica e la pratica on the job di stage anche internazionali il nuovo indirizzo per giuristi delle nuove tecnologie risponde ad una precisa richiesta del mercato: quella di un giurista che da un lato conosca tutte le sfaccettature del diritto che si interseca con le opportunita’ delle rete ma anche con le sue difficolta’ di regolamentazione normativa e dall’altro sia in grado di operare con le nuove piattaforme digitali di risoluzioni delle controversie anche a livello internazionale”. Cosi’ Aldo Sandulli, Preside della Facolta’ di Giurisprudenza, anticipa i temi della sua relazione di apertura alla presentazione del nuovo corso di laurea magistrale in Giurisprudenza con indirizzo per giuristi delle nuove tecnologie che si svolgerà giovedi’ alle ore 15 nella Sala degli Angeli dell’Universita’ Suor Orsola Benincasa con un legal talk dedicato al tema “Il giurista de la sfida delle nuove tecnologie” che sara’ aperto dagli interventi del Rettore del Suor Orsola, Lucio d’Alessandro, del direttore del Dipartimento Scienze Umane del CNR, Gilberto Corbellini e del Capo di Gabinetto del Ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Luigi Fiorentino.