SuperG St. Moritz, trionfo delle azzurre

13

St. Moritz. (Adnkronos) – Doppietta azzurra nel superG femminile di St. Moritz. Sulle nevi svizzere torna a vincere Sofia Goggia col crono di 1’12”96 con un solo centesimo di vantaggio sulla compagna di squadra Federica Brignone. Sul podio sale anche la statunitense Mikaela Shiffrin in ritardo di 0”13.

La vittoria odierna è la , la primo della stagione. Secondo podio per Brignone che replica il secondo posto nel gigante di Killington dove trionfò Marta Bassino. Per quanto riguarda la classifica finale del superG, ai piedi del podio c’è l’austriaca Nicole Schmidhofer, +0”30, quinta la svizzera Lara Gut, +0”72. Tra le altre azzurre in gara, Elena Curtoni è 15esima con un ritardo di 1”06 sulla Goggia, 17esima Francesca Marsaglia, +1”27, 18esima Marta Bassino, +1”51, 23esima Nicol Delago, a +1”86.

A 18 anni dalla splendida doppietta realizzata da Karen Putzer e Daniela Ceccarelli nel superG, l’Italia domina dunque nuovamente sulla pista svizzera. Goggia, scesa in pista con il pettorale numero sedici, riesce a fare addirittura meglio della 29enne nata a Milano grazie ad un super tempo nella parte finale, nonostante la perdita del bastoncino a otto porte dal traguardo. Per lei si tratta della settima vittoria in CdM, la terza nel superG. L’Italia celebra l’86esimo successo nella CdM femminile e l’11esima doppietta targata dalle donne.

“Oggi mi godo questa bella giornata, dopo i dubbi che ci sono stati a Lake Louise: ‘Sofia c’è, Sofia non c’è..’ e invece eccomi. Speriamo di vivere altre emozioni come quella di oggi”. Sono le parole di soddisfazione di Goggia, campionessa olimpica a Pyeongchang 2018, vincitrice oggi una gara tiratissima. “Ho convogliato tutto sulle gambe -ha spiegato ai microfoni di Rai Sport – Questa è la prima doppietta insieme e speriamo di farne altre. Bello questo podio, viviamo tanti mesi insieme”. “Domani farò il mio esordio nella nuova disciplina dello slalom parallelo. Ti costringe ad avere un tempismo diverso, più rapido e breve. Speriamo ma oggi intanto mi godo questa giornata”, conclude.