Superiori, nuovi indirizzi di studio: la Giunta riorganizza la rete scolastica

44

Una riorganizzazione della rete scolastica regionale per l’anno 2014-2014 che recepisce le proposte dei piani provinciali deliberate – sulla base delle rispettive competenze – da Comuni e Province. E’ quella approvata oggi dalla Giunta della Campania presieduta da Stefano Caldoro. Il provvedimento è stato proposto dall’assessore all’Istruzione Caterina Miraglia ed inserisce nell’offerta formativa dell’anno scoalstico di riferimento l’attivazione di nuovi indirizzi di studio negli istituti di secondo grado purche’ compatibili con le disponibilità di organico.

Sono stati inoltre individuati nuovi licei musicali e coreutici, di cui 3 in provincia di Napoli, 3 in provincia di Caserta e 1 in provincia di Avellino, e le sezioni ad indirizzo sportivo presso i licei scientifici Fermi di Sturno (Av), Jommelli di Aversa (Ce), Pitagora di Torre Anunziata (Na), Sensale di Nocera Inferiore (Sa), lasciando alle valutazioni dell’Ufficio Scolastico regionale l’attivazione di una sezione ad indirizzo sportivo al liceo De Luca di Avellino e al Caccioppoli di Napoli, all’ITI Alberti di Benevento e al Rummo della stessa città, anche sulla base della priorità indicata. Infine, è stato espresso parere favorevole all’istituzione di una sezione sportiva presso il Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II. La Giunta ha inoltre istituito 9 Centri di istruzione per gli adulti (CPIA) di cui 1 nella provincia di Avellino, 1 in quella di Benevento, 2 ciascuno in quelle di Caserta e Salerno e 3 in provincia di Napoli e attivati infine 6 corsi serali, di cui 2 in provincia di Benevento e 4 in provincia di Napoli.