Svastica su targa sede Pd

23

Prato, 21 mag. – (AdnKronos) – Una svastica è stata dipinta sulla targa della sede dei democratici a Prato. “Questa mattina qualcuno ha imbrattato la targa della nostra Federazione con una svastica – ha denunciato su Facebook il segretario del partito pratese Gabriele Bosi – lo stesso era stato fatto qualche tempo fa all’ingresso dello studio del nostro Sindaco. A queste persone dico che il Partito democratico non si fa intimidire da nessuno. Continueremo come sempre a difendere i valori della democrazia e dell’antifascismo che rappresentano l’identità del nostro partito e della Repubblica italiana. Rassegnatevi siete fuori dalla storia e fate solo pena”.

“Esprimiamo la nostra più ferma condanna nei confronti dei vili autori e, al tempo stesso, vogliamo ribadire la nostra vicinanza al partito pratese, al suo segretario Gabriele Bosi e ai dipendenti della sede provinciale di via Carraia – hanno commentato i consiglieri regionali del Pd, Nicola Ciolini e Ilaria Bugetti – si tratta di un gesto inaccettabile che non deve in nessun modo essere sottovalutato e derubricato ad atto di vandalismo. Certi simboli nefasti del passato non possono e non devono rinascere, il Pd è e sarà sempre in prima fila per difendere i valori della democrazia e dell’antifascismo”.

“La stupidità e vigliaccheria di chi compie questi gesti sono solo un motivo per essere sempre più e sempre con più forza dalla parte di chi continuerà con tutte le sue forze a difendere la memoria, la democrazia e la libertà. Un abbraccio a Gabriele Bosi e a tutta la comunità del Pd Prato”, ha aggiunto il consigliere regionale del Pd Antonio Mazzeo.