Svezia: polizia arresta 40 neo-nazi

17

(ANSA) – STOCCOLMA, 23 GEN – La polizia svedese ha annunciato di aver arrestato un “folto gruppo” di neo-nazisti dopo accesi scontri avvenuti a Stoccolma nel corso di una manifestazione organizzata senza preavviso. La portavoce della polizia, Eva Nilsson, ha precisato che una quarantina di neo-nazi si sono diretti in un’area della capitale dove sono permessi gli assembramenti e “improvvisamente hanno attaccato la polizia”. La stessa fonte ha aggiunto che i fermati potrebbero essere accusati di scontri. Da parte sua il Movimento per la Resistenza svedese – ha riferito sul suo sito – che la manifestazione è stata fermata dalla polizia.
   

(ANSA) – STOCCOLMA, 23 GEN – La polizia svedese ha annunciato di aver arrestato un “folto gruppo” di neo-nazisti dopo accesi scontri avvenuti a Stoccolma nel corso di una manifestazione organizzata senza preavviso. La portavoce della polizia, Eva Nilsson, ha precisato che una quarantina di neo-nazi si sono diretti in un’area della capitale dove sono permessi gli assembramenti e “improvvisamente hanno attaccato la polizia”. La stessa fonte ha aggiunto che i fermati potrebbero essere accusati di scontri. Da parte sua il Movimento per la Resistenza svedese – ha riferito sul suo sito – che la manifestazione è stata fermata dalla polizia.