Sviluppo Campania, Regione versa 900mila euro per l’aumento di capitale

76
In foto Mario Mustilli, presidente di Sviluppo Campania
di Enzo Senatore
La Regione Campania versa 915.000 euro nelle casse di Sviluppo Campania, società di cui è socio di maggioranza, per dare corso all’aumento di capitale deliberato dall’assemblea straordinaria del 23 febbraio 2017. L’investimento, autorizzato con decreto dirigenziale numero 4 del 28 agosto a firma del dirigente Mario Vasco, rientra nel più generale piano di ristrutturazione dell’azienda. Palazzo Santa Lucia, in seguito all’approvazione della legge numero 10 del marzo 2017, ha approvato due stanziamenti, ciascuno da un milione di euro, per le annualità 2017 e 2018. Questo al fine di rimettere in equilibrio i conti di Sviluppo Campania e consentirle di assolvere il compito di promotrice delle politiche di sviluppo locali. Il piano di ristrutturazione finanziaria della società, che prevede anche una revisione dei costi, sarà poi completato con il conferimento di beni immobili da parte dell’ente socio di maggioranza.