Sviluppo, partnership tra Ibg e Officina del Cibo

63

La storica bevanda “Chinotto Neri”, prodotta a Buccino in provincia di Salerno e distribuita su tutto il territorio nazionale dalla Ibg SpA, La storica bevanda “Chinotto Neri”, prodotta a Buccino in provincia di Salerno e distribuita su tutto il territorio nazionale dalla Ibg SpA, sigla una partnership con “Officina del Cibo” di Verona, dando vita la progetto “La storia torna di attualità” che si pone l’obiettivo di mantenere viva la memoria di un prodotto che segna la storia italiana nella seconda metà del XX secolo. Ibg ed Officina del Cibo collaboreranno alla rielaborazione dei contenuti storici per inserirli nel museo “Epoca”, inoltre anche i video storici saranno utilizzati e proiettati presso la struttura veronese. “Il nostro obiettivo – dichiara Angelo Fiorillo, direttore generale di Ibg SpA – è quello di promuovere e diffondere il brand Chinotto Neri anche nei principali luoghi di intrattenimento presenti su tutto il territorio nazionale. L’idea di dare vita ad un progetto che promuova e valorizzi la storia del nostro brand e del nostro prodotto nasce dalla volontà condivisa con Officina del Cibo di tenere viva la memoria su una bevanda che ha fortemente caratterizzato i consumi degli italiani, diventando un pilastro dell’immaginario collettivo dell’Italia del Secondo Dopoguerra. Siamo convinti che mediante questa iniziativa anche i più giovani potranno fidelizzarsi al claim “Se bevi Neri…Neribevi!”. Andrea Pilotti, fondatore di “Officina del Cibo”, parla di “partnership strategica con un marchio di assoluto valore, in questo modo possiamo accrescere la competitività di entrambe le realtà”.