Svizzera, guasto a reattore nucleare

28

Berna, 7 mar. (AdnKronos/Ats) – Il reattore della centrale nucleare svizzera di Muehleberg è stato arrestato oggi d’urgenza alle 10.34 a causa di un problema tecnico. Non sussiste alcun pericolo per la popolazione o l’ambiente, afferma il gruppo energetico bernese BKW.

Il guasto si è verificato al sistema di sorveglianza delle condotte di vapore e ha portato a un arresto automatico d’urgenza del reattore. Le cause del problema sono oggetto d’indagine, precisa BKW in un comunicato del primo pomeriggio.

L’Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) è stato subito informato. Spetterà ora a quest’autorità di sorveglianza dare il via libera per la rimessa in funzione dell’impianto. Arresti urgenti di questo tipo non avvengono di frequente. La centrale nucleare di Muehleberg, nel cantone di Berna, rimarrà in funzione fino al dicembre del 2019. Poi il reattore, dopo 45 anni, verrà definitivamente messo fuori servizio.