Synlab, nasce il nuovo Gruppo per la diagnostica integrata

356


Dalla fusione di Synlab e Labco nasce il nuovo Gruppo Synlab che in Europa e in Italia, annuncia in una nota, diventa la principale rete nell’offerta di servizi di diagnostica integrata. Nel mondo è attivo in oltre 30 Paesi con un fatturato vicino a 1,5 miliardi di euro, oltre 13 mila dipendenti e circa 450 milioni di test erogati ogni anno. In Italia il Gruppo Synlab – presente in Lombardia, Liguria, Toscana, Veneto, Lazio, Campania ed Emilia Romagna – diventa il primo nel settore, con un fatturato di quasi 170 mln, 22 mln di analisi e oltre 1 mln di prestazioni eseguite nel 2015, più di mille dipendenti e di 800 liberi professionisti.
L’obiettivo rimane quello di continuare a confermare la nostra leadership nel settore della diagnostica integrata offrendo una gamma completa di servizi integrati di diagnostica di laboratorio e di diagnostica medica, a un altissimo livello di qualità e affidabilità”, prosegue Gianolli. “Il Gruppo Synlab – precisa – è presente in Lombardia a Monza (con il Cam, Como e Lecco (con l’ex San Nicolò); in Liguria con Il Baluardo; in Toscana e in Campania con Sdn che rappresenta un’eccellenza assoluta non solo per la Campania, ma in generale per il Centro-Sud Italia, potendosi fregiare dello status di Irccs. Queste realtà offrono servizi clinici poliambulatoriali, di diagnostica strumentale, radiologia, medicina nucleare, fisioterapia, day surgery e servizi alle aziende: dalla medicina del lavoro obbligatoria alla medicina preventiva e del benessere sul posto di lavoro, dall’igiene industriale all’igiene alimentare, alla consulenza e formazione per la sicurezza sul lavoro”, conclude il manager.