Taiwan, nelle previsioni della Banca centrale entra il climate change

27

(Adnkronos) – La banca centrale di Taiwan ha dichiarato che inizierà a incorporare i rischi legati al cambiamento climatico nelle sue previsioni sull’inflazione e sulla crescita economica, adattando la propria politica monetaria per promuovere lo sviluppo sostenibile. L’anno scorso Taiwan ha dichiarato di voler raggiungere zero emissioni entro il 2050 e il governo si è impegnato a stanziare 29 miliardi di dollari entro il 2030. La banca centrale, in una dichiarazione sul cambiamento climatico, ha sottolineato anche che il rischio di una catastrofe ambientale inaspettata scatenerebbe una crisi finanziaria.