‘Talenti in Rossimoda’, percorso per professionisti della calzatura

28

Venezia, 31 mag. (Labitalia) – Con oltre 520 aziende, 10mila addetti e il 10,6% della produzione nazionale di calzature (oltre il 30% di quelle prodotte in Veneto), il distretto della calzatura della Riviera del Brenta rappresenta un polo di eccellenza a livello mondiale cui fanno riferimento le più importanti griffe della moda italiana e internazionale. Un successo che racconta il valore della manifattura, costruito negli anni grazie alla qualità dei professionisti che ogni giorno lavorano concorrendo a mantenere l’alto profilo di una fra le più importanti e antiche tradizioni manifatturiere in Italia. La professionalità che esprime questo mondo rappresenta un patrimonio prezioso da curare, costruire e formare.

Ed è per questo che, dopo il successo di ‘Talenti in produzione’, l’iniziativa formativa che l’anno scorso si rivolgeva ai futuri professionisti del mondo della calzatura di lusso, Umana – in collaborazione con Rossimoda e Politecnico Calzaturiero – avvia in questi giorni ‘Talenti in Rossimoda’: un percorso formativo di approfondimento sulla calzatura rivolto in particolar modo a figure di rilevante importanza, quali addetti al controllo qualità e operatori della logistica.

Il percorso formativo, della durata di 240 ore, è gratuito ed è rivolto a giovani, anche alla prima esperienza, interessati all’apprendimento delle diverse professionalità e dei processi specifici che caratterizzano il settore della calzatura, con particolare riferimento, appunto, ai processi di controllo qualità e logistica.

Nel percorso, oltre a specifici contenuti tecnici, sono inseriti anche moduli formativi sulla comunicazione e inglese tecnico; al termine del percorso è previsto uno stage finale. Le selezioni per il corso sono ancora aperte presso la filiale Umana di Dolo (via Arino 4) e individueranno 10 giovani talenti che, conclusa la formazione, potranno essere inseriti presso Rossimoda Spa, storica azienda di Vigonza fondata nel 1947 ed entrata a far parte del Gruppo Lvmh, o presso altre aziende del distretto calzaturiero.

Per la selezione sono richieste buone doti relazionali, proattività, una conoscenza scolastica della lingua inglese e un forte interesse a intraprendere un percorso di sviluppo nel settore calzaturiero. Il corso si svolgerà nelle aule del Politecnico Calzaturiero a Capriccio di Vigonza, a partire dall’11 giugno.

Umana, agenzia per il lavoro che conta 130 filiali in Italia e impiega mediamente 24 mila persone ogni giorno, vanta una storica collaborazione con le aziende calzaturiere della Riviera del Brenta e un’attiva e fruttuosa partnership con il Politecnico della Calzatura – polo formativo e di servizi alle imprese del distretto – e con il Consorzio maestri calzaturieri del Brenta.