Tarì, al via Open: evento clou della stagione in Europa. In vetrina 480 Pmi provenienti da tutto il mondo

29
in foto il Tarì di Marcianise

Il Tarì, polo distributivo e produttivo di Marcianise, è pronto ad accogliere 480 aziende del settore orafo in occasione di Open!, la rassegna che inizia domani per concludersi il 5 ottobre:  il più importante appuntamento europeo di questo semestre dedicato al gioiello con un numero di partecipanti che non ha pari tra gli eventi del settore previsti in Italia per questo autunno. Un’opportunità unica per le aziende per incontrarsi e far ripartire uno dei settori più rilevanti del Made in Italy cha ha subito forti perdite a causa del lockdown. L’evento, oltre a rispondere all’esigenza delle aziende di riavviare con urgenza la propria attività, rappresenta il più importante momento di verifica dell’andamento del mercato del gioiello post covid a livello Europeo.
“Il momento ci impone di intervenire con una risposta concreta e puntuale per far fronte alla flessione di mercato causata dalla diffusione della Pandemia che ha colpito il nostro Paese” dichiara il presidente Vincenzo Giannotti. “Il Tarì è una realtà unica in Italia e Europa che può dare un contributo concreto a sostegno del comparto e che ha saputo dimostrare in questi mesi di essere un Polo strategico per l’economia del Centro Sud”.
L’evento avrà luogo nel pieno rispetto delle misure della sicurezza grazie all’impiego di tecnologie all’avanguardia che, unite ad un sistema di procedure e azioni mirate, hanno reso possibile la piena produttività e operatività del Centro fin dai primi giorni di maggio. Gli spazi esterni e tutti gli ambienti di lavoro sono stati rimodulati per facilitare gli spostamenti e semplificare i contatti. Proprio per questo sono state anche riviste le regole relative all’hospitality, così da garantire alle aziende ospiti ed ai loro clienti esperienze di visita e acquisto profilate ed in sicurezza.
Le aziende lavoreranno su appuntamento, con clienti preregistrati e l’accesso verrà riservato come sempre rigorosamente agli operatori professionali del settore orafo. Una modalità indispensabile per garantire l’ottimale organizzazione dei meeting commerciali. In aggiunta, oggi e domani 2 ottobre, si svolgeranno a Open! incontri, sempre su appuntamento, con una selezione di buyers europei ospiti di Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.
Open! prevede 4 giornate di lavoro, dal venerdì al lunedì, nelle quali le aziende potranno massimizzare gli appuntamenti di business in un ambiente molto curato, elegantemente disegnato e allineato agli standard di sicurezza più evoluti. Il Tarì vuole così essere il simbolo di un settore che riparte e che ha saputo riorganizzarsi in un momento così complesso. Sviluppo ed avanguardia, da sempre nel Dna del Polo di Marcianise, questa volta sono la base di un Evento che in totale sicurezza permetterà di tornare a far dialogare domanda e offerta, a far circolare idee e competenze e a trovare soluzioni e stimoli a supporto di uno dei mercati protagonisti del nostro Paese.