Tariffe Adsl: come risparmiare rimanendo collegati

106

Impossibile pensare oggi ad un’abitazione senza connessione internet. Le nuove tecnologie hanno surclassato anche dispositivi un tempo insostituibili come la tv. Oggi infatti non si pensa più al classico televisore, perché programmi, film, informazione e intrattenimento sono disponibili con le maggiori piattaforme come Netflix, Amazon prime e molto altro.
Anche le classiche piattaforme per la tv si sono dovute adattare alle novità e “pensare” a nuovi prodotti. Per il campionato di serie A di calcio 2018/2019 è arrivata ad esempio ADZN che sarà disponibile su qualsiasi dispositivo, dallo smartphone al tablet, dall’iphone all’ipad.
Quando si cambia casa infatti non si pensa più ad installare una parabola (e tantomeno il vetusto digitale terrestre) ma alla connessione internet. Impossibile oggi non avere in casa una connessione ADSL o la fibra ottica per la rete internet.
Basta dare uno sguardo alle Tariffe adsl per avere un’ampia panoramica delle offerte e delle possibilità di risparmio.
Chi non ha tempo e voglia di studiare tutte le tipologie di contratto di ogni singolo operatore può ricorrere ad un comparatore e stabilire in pochi minuti la tariffa più vantaggiosa a parità di condizioni e ritagliata sulle proprie esigenze particolari.
Offerte con internet e telefono fisso, oppure solo internet sono vagliate in pochi minuti tra tutti gli operatori telefonici. Dal Tim a Vodafone, senza dimenticare Fastweb, Tre e Tiscali.
Ma il problema è che non sempre è possibile avere la fibra ottica o la linea ADSL.
Quasi tutte le città sono oggi raggiunte dalla fibra ottica, che offre una connessione superveloce ma se poco poco ci si allontana dai grandi centri, il servizio diventa sempre più raro. Basta ad esempio allontanarsi 50 km a nord di Roma e la fibra è una chimera.
Ottenere la linea ADSL può essere problematico ancora in diverse zone, come in aree isolate non ancora raggiunte dalla connessione o inaccessibili anche a causa della natura stessa del territorio.
In questi casi la connessione internet è assicurata da altre soluzioni.

ADSL e collegamento internet senza copertura
Si parla da anni di copertura della fibra ottica ma ancora oggi sono molte le zone del Paese non sono servite.
Che fare allora se ci si dovesse trasferire in una zona isolata che non è raggiunta neanche dalla connessione ADSL? Per queste situazioni esistono soluzioni per navigare velocemente anche senza ADSL o fibra.
Si tratta delle connessioni wireless (WiMax, Lte) che si stanno conquistando una grossa fetta del mercato proprio grazie alla possibilità di avere una connessione internet anche in luoghi dove non arriva la linea. Si tratta di connessioni che non viaggiano via cavo ma appunto tramite connessioni wireless o satellite.
Le tecnologie che permettono la connessione senza ADSL sono:

• WiMax, acronimo che sta per Worldwide Interoperability for Microware Access, che assicura la connessione attraverso trasmissione radio e richiede un router particolare.

• Lte o Long Term Revolution, che offre performance superiori al WiMax ed una trasmissione più ampia grazie ad una rete di antenne che diffondono il segnale di banda larga via radio.

• 5G o 5th generation, standard per la connessione internet in mobilità.

Viste quindi le possibilità, impossibile non rimanere connessi, l’importante è sempre scegliere la tariffa migliore!