Tavola rotonda: “Migrazioni, sviluppo, solida­rietà. Le Fondazioni tessono reti di collaborazione” Partecipano:

36

Mercoledì 18 maggio 2016, ore 10,30
Tavola rotonda: “Migrazioni, sviluppo, solida­rietà. Le Fondazioni tessono reti di collaborazione”

Partecipano:
Giuseppe Guzzetti per Acri
Felice Scalvini per Assifero

Coordina:
il giornalista Gad Lerner

Intervengono:
Roberto Barbieri, direttore di Oxfam Italia
Cleophas Adrien Dioma, presidente dell’associazione culturale e di promozio­ne sociale “Le Réseau” e coordinatore del Gruppo di Lavoro Migrazioni e Sviluppo del Con­siglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo
Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio
Carlotta Sami, portavoce di Unhcr per il Sud Europa
Il direttore generale della Cooperazione Italiana allo Svi­luppo presso il ministero degli Esteri, ambasciatore Giampaolo Cantini.

Note:
L’obiettivo è aprire una riflessione sulle sfide e le opportunità che i movimenti migratori at­tualmente in atto pongono oggi, e sempre più nel futuro, al nostro Paese e all’Europa tutta. Si farà il punto sul tema sia in termini di iniziative possibili da realizzare in Italia, come quella recentemente varata, con un budget complessivo di 4,5 milioni di euro, da al­cune Fondazioni a favore dei minori stranieri non accompagnati, sia riguardo a quanto si può fare per contribuire allo sviluppo delle Terre di origine dei migranti, come il progetto Fondazioni for Africa Burkina Faso che, con un budget di 4,5 milioni di euro, è giunto al ter­zo anno di attività. Quest’ultimo sarà presentato dalla portavoce dell’iniziativa, Ilaria Cara­mia, nel corso della mattinata e approfondito in un incontro pomeridiano, sempre in sede Acri, aperto a tutti gli ospiti.
Per partecipare ai lavori della giornata bisogna registrarsi inviando un’email a giacomo.paiano@acri.it