“Te lo dice la pelle”, il 22 maggio tappa a Napoli della campagna sul carcinoma squamocellulare. Visite gratuite ai policlinici Federico II e Vanvitelli

31
in foto Gabriella Fabbrocini

Fa tappa a Napoli, il 22 maggio, la Campagna nazionale di sensibilizzazione e screening sul carcinoma squamocellulare ‘Te lo dice la pelle’, che prevede visite dermatologiche gratuite. Promossa da SIDeMaST, con il patrocinio di APaIM (Associazione Pazienti Italia Melanoma) e CIA-Agricoltori italiani, e realizzata grazie al contributo incondizionato di Sanofi Genzyme Regeneron, l’iniziativa pone l’attenzione su un tumore maligno della pelle che si può manifestare come un’escoriazione o un’ulcera che sanguina. Le visite si svolgono sabato 22 maggio presso la Clinica Dermatologica della A.O.U. Federico II diretta dalla professoressa Gabriella Fabbrocini, e presso la Clinica Dermatologica dell’A.O.U. Vanvitelli diretta dal Professor Giuseppe Argenziano, solo su prenotazione contattando il numero 345 7686815 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 “Il carcinoma squamocellulare o spinalioma della cute e’ il tumore cutaneo piu’ frequente dopo il carcinoma basocellulare o basalioma e rappresenta circa il 20% di tutte le neoplasie della cute – afferma la professoressa Fabbrocini – puo’ essere localizzato o invasivo con possibilita’ di sviluppare metastasi linfonodali e viscerali fino al 5% dei casi. Pertanto, uno screening periodico e delle visite di prevenzione sono essenziali al fine di una corretta diagnosi”.