Teatro, ad Ascea Marina in scena “Le Troiane” di Seneca

48

A VeliaTeatro nel teatro della Fondazione Alario ad Ascea Marina (Sa) martedì 14 agosto alle 21.15 va in scena “Le Troiane” di Lucio Anneo Seneca con la drammaturgia e regia di Giuseppe Argirò e con Renato Campese, Maria Cristina Fioretti, Cinzia Maccagnano, Maurizio Palladino e Alberto Caramel.
Le Troiane costituiscono l’espressione migliore del talento drammatico di Seneca, contravvenendo all’ idea di una scrittura priva di azione. Protagonisti della tragedia sono i vinti: le donne troiane, testimoni di un eccidio etnico e culturale, simboleggiano la parte più vulnerabile della società, colpita senza pietà dalla guerra, da ogni forma di conflitto. Troia, infatti, potrebbe essere oggi qualsiasi città del Medio Oriente, basti pensare alla bellissima zona dell’antica città romana di Palmira devastata dalle orde barbariche del terrorismo islamico. L’analogia con la modernità è fin troppo evidente. La tragedia racconta da sempre l’olocausto dei popoli e l’insensatezza della violenza che diventa il principio disgregante dell’universo. Seneca aumenta la tensione drammatica, raccontando il sacrificio dei due ragazzi troiani Polissena e il piccolo Astianatte.
Lo spettacolo sarà preceduto da una breve presentazione dal titolo “Dalla parte dei vinti. Guerra e post-guerra nelle troiane di Seneca”, a cura di Enrico Ariemma, Docente di Lingua e Letteratura latina e di Didattica del latino presso l’Università di Salerno.
Sabato 18 agosto invece in scena Monica Guerritore ne “La favola di Amore e Psiche”.
VeliaTeatro, rassegna nata nel 1998, è realizzata con il sostegno della Regione Campania, Società Campana Beni Culturali (Scabec), del Polo Museale della Campania, Comune di Ascea, Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano ed è organizzata dall’Associazione Culturale Cilento Arte con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, dell’Università di Milano, Ente Parco Nazionale Cilento Vallo di Diano e Alburni, Fondazione Filiberto e Bianca Menna, Unipol Banca, Ente Provinciale per il Turismo di Salerno, Pro Loco Ascea.