Teatro di San Carlo, grazie al crowfunding comprata la prima poltrona “reale”

109
 
 
La raccolta fondi, iniziata in via sperimentale, e che ha sancito una prima significativa collaborazione tra il Teatro di San Carlo e Meridonare, la più importante piattaforma di crowfunding sociale del Mezzogiorno, all’interno di una più ampia sinergia con Fondazione Banco Napoli, ha già permesso l’acquisto di una poltrona destinata al Palco Reale del San Carlo, il Teatro più antico d’Europa.
La raccolta continua fino al 30 settembre, con l’obiettivo di acquistare le altre 23 poltrone mancanti.
Donare è facile, si può procedere attraverso il Donamat, un dispositivo simile a un bancomat, di uso immediato, che accetta contante e carte di credito, che è stato posizionato all’interno di Opera Caffè, il foyer del Teatro; anche con una donazione di pochi euro Donamat rilascia una ricevuta fiscale, che permette di detrarre la cifra donata. Altrimenti, per chi non si trovasse in Teatro, donare è ancora più facile attraverso il sito internet http://meridonare.it/campaigns/adotta-una-poltrona-reale/
Parte oggi un contest che scadrà il 30 settembre, che terminerà con un’estrazione: con una donazione minima di 5 euro si potrà concorrere per vincere un abbonamento al Teatro di San Carlo, del valore di 400 euro.
Per partecipare è necessario mandare fotografia della ricevuta emessa da Donamat, oppure copia dell’attestazione della donazione effettuata tramite sito internet, all’indirizzo promozionepubblico@teatrosancarlo.it.