**Teatro: Giancarlo Giannini, ‘Giornata mondiale? Non c’è niente da festeggiare’** (2)

20

(Adnkronos) – Poi, “hanno cominciato dal governo a dare messaggi confusi, aprire sì, aprire no, il caffè sì, la cena no, e ad un certo punto uno non ci crede più. Ai giovani avevano detto che non lo prendevano, e invece non era così… una serie di messaggi spesso sbagliati che ci hanno confuso”.