Teatro, Preziosi al Duomo di Salerno con Moby Dick

87
in foto Alessandro Preziosi

Con Alessandro Preziosi protagonista della lettura del capolavoro di Herman Melville, Moby Dick, il Napoli Teatro Festival Italia diretto da Ruggero Cappuccio si trasferisce domani al Duomo di Salerno (ore 21,30). L’attore e regista affronta la storia dell’irriducibile capitano Achab, impegnato nella fatale caccia alla balena bianca nella lettura che, per la drammaturgia di Tommaso Mattei, è accompagnata dai live electronics di Paky De Maio.
“Ma se Moby Dick rischia di sembrare ad una prima scorsa un libro cupo e disperato – sottolinea Alessandro Preziosi – l’obiettivo del recital è un percorso da fare con lo spettatore alla ricerca invece di un messaggio di speranza. L’adattamento è così tutto rivolto a riscoprire quella vena aurea, luminosa che scorre nel sottosuolo della magistrale opera di Melville e che caratterizza buona parte della letteratura moderna: la vena di quei profeti che prima e meglio di tutti hanno intravisto un barlume di Vero nelle profondità dell’uomo e del suo Mistero sulla Terra. Herman Melville è stato un profeta, e Moby Dick rappresenta il suo maggiore testamento, un racconto nel quale altri racconti confluiscono come correnti nell’oceano”.
Nella lettura Alessandro Preziosi è accompagnato dal live electronics di Paky De Maio.