Teatro San Carlo, stasera l’anteprima della Carmen in piazza del Plebiscito riservata a medici ed infermieri

63
Progetto Regione Lirica/ Regione Campania Giacomo Puccini / TOSCA Direttore | Juraj Valčuha Maestro del Coro | Gea Garatti Ansini Direttore del Coro di Voci Bianche | Stefania Rinaldi Interpreti Floria Tosca, Anna Netrebko Mario Cavaradossi, Yusif Eyvazov Il barone Scarpia, Ludovic Tézier Cesare Angelotti, Riccardo Fassi Il Sagrestano, Sergio Vitale Spoletta, Francesco Pittari Sciarrone, Domenico Colaianni Carceriere, Rosario Natale Pastore, Lorenzo Narcisi Orchestra, Coro e Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo Esecuzione in forma di concerto Piazza del Plebiscito Giovedì 23 luglio, ore 20.15 Domenica 26 luglio, ore 20.15

E’ riservata ai medici e agli infermieri che nell’ultimo anno hanno lottato in prima linea contro il Covid-19 l’anteprima di Carmen di Georges Bizet che aprirà stasera alle 20.15 la seconda edizione di Regione Lirica, manifestazione del Teatro San Carlo di Napoli in piazza del Plebiscito sostenuta dalla Regione Campania. “Siamo molto grati per iniziative come quella di stasera perché i nostri medici e tutto il nostro personale sanitario ha modo, tramite queste iniziative, di sentire l’abbraccio della città”, dichiara il direttore generale della Asl Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva. “Dopo un anno così faticoso e spesso drammatico per i cittadini e per tutti gli operatori sanitari, ancora una volta la generosità e l’abbraccio affettuoso del San Carlo e della grande musica potranno dare nuova energia per percorrere quello che speriamo sia l’ultimo miglio di questa impegnativa marcia per la salute”, commenta Rodolfo Conenna, direttore generale dell’Azienda ospedaliera di rilievo nazionale Santobono-Pausilipon. Il presidente dell’Ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Napoli, Bruno Zuccarelli, si complimenta “per l’iniziativa di questa sera dedicata a Carmen di Bizet dove saranno ospitati circa 1.000 medici e operatori sanitari, quale segno tangibile della riconoscenza della cittadinanza tutta e del mondo dello spettacolo verso i medici e gli operatori sanitari che sono stati in prima linea nell’emergenza del Covid-19”.La prova generale di Carmen segna anche una rinnovata collaborazione tra il Massimo napoletano e l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.