Tecnologie “CO2 Capture”, nuova gara Eranet: contributi fino a 300mila euro

60

Pubblicato il bando Accelerating CCUS Technologies per progetti di ricerca e innovazione volti a promuovere le tecnologie CO2 Capture, Utilisation and Storage (CCUS).

In particolare, il bando vuole promuovere le tecnologie CCUS attraverso il finanziamento di progetti transnazionali che accelerino e portino a maturazione tali tecnologie attraverso l’innovazione e la ricerca. Ogni proposta di progetto deve essere presentata da un partenariato composto da almeno tre candidati ammissibili finanziati da almeno tre paesi/regioni che partecipano al bando. Ciascuna organizzazione dovrà verificare le condizioni formali di partecipazione definite dalle regole nazionali di finanziamento.

L’Italia partecipa attraverso il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca, che per il bando mette a disposizione un budget complessivo di 600.000 euro nella forma di contributo a fondo perduto. Il finanziamento massimo concedibile per progetto, indipendentemente dal numero di partner italiani, è di 300.000 euro.

Sarà adottata una procedura di valutazione a due fasi: la prima prevede la presentazione di una proposta preliminare (pre-proposal) per verificare il rispetto dei requisiti di eleggibilità, con scadenza il 10 novembre 2020; le proposte selezionate saranno ammesse alla seconda fase (full-proposals), con scadenza il 21 marzo 2021.

Il bando è promosso da ACT Eranet, un’azione Eranet Cofund finanziata da Horizon 2020 che punta ad accelerare il time to market delle tecnologie CO2 Capture, Utilisation and Storage (CCUS).