Telese Terme, in tremila domani per la IV “Telesia Half Marathon”

32

Sono quasi tremila gli atleti che domani (ore 9) daranno viota a Telese Terme alla quarta edizione della gara internazionale del “Telesia Half Marathon”, di 21,097 chilometri. Scorrendo la liste dei Top Runners e i loro tempi accreditati i favori del pronostico sono per gli atleti keniani che saranno in otto al via. “Sara’ una sfida – dicono gli organizzatori – Africa – Italia dove la pattuglia azzurra sulla carta sembra battuta in partenza, ma non sempre e’ cosi. A Telese la piccola pattuglia di atleti azzurri non stara’ certo a guardare e siamo sicuri che daranno il massimo per non sfigurare, guidata dal sempre indomito e simpatico Domenico Ricatti, con lui Antonello Landi, Gilio Iannone, Marco Piccolo, Raffaele Giovannelli e soprattutto il poliziotto Daniele D’Onofrio gia’ campione Italiano di Maratonina a Fucecchio nel 2016, succedendo ad Andrea Lalli che l’hanno prima aveva vinto lo stesso titolo proprio a Telese Terme. Per l’atleta delle Fiamme Oro Padova allenato da Luciano Di Pardo manco a farlo apposta lo stesso coach di Andrea Lalli, sara’ un bel test, magari con la possibilita’ visto il cast di keniani al via di provare a seguirli e cercare di migliorare il proprio personale di 1.03’29” ottenuto proprio in occasione della vittoria del titolo tricolore a Fucecchio (Fi) quando con una memorabile volata s’impose sull’azzurro di maratona Ruggero Pertile”. In campo femminile attesa e occhi puntati sulla portacolori del C.S. Esercito “Laila Soufyane” e sull’ucraina Sofiya Yaremchuk le quali dovranno vedersela con tre atlete keniane come Ivyne Jeruto Lagat, Lenah Jerotich e Mary Wangari Wanjohi, senza dimenticare Hanane Janat (Mar).