Tempesta di vento in arrivo: raffiche a 100 km/h

14

Roma, 17 gen. (AdnKronos) – Il nostro Paese è terra di confine tra l’impetuoso flusso perturbato nordatlantico e l’alta pressione delle Azzorre. Tra queste due figure atmosferiche scorrono impetuosi venti. Il Meteo.it comunica che oggi forti venti, dapprima di Ponente e poi di Maestrale soffieranno con intensità fino a 80-100 kmh su mar Tirreno, di Sardegna, Adriatico, Ionio e Canale di Sicilia. Ci saranno mareggiate lungo le coste. Al Nordovest invece soffierà il fohn (vento caldo di caduta) che spazzerà via le nubi e farà aumentare le temperature. Le precipitazioni riguarderanno soltanto gli Appennini, il basso Lazio, Campania, Basilicata, Puglia, e Calabria tirrenica. Possibili temporali sulle regioni meridionali.

Antonio Sanò, direttore e fondatore de iLMeteo.it avvisa che da domani i venti si attenueranno e il sole sarà prevalente su quasi tutte le regioni. Nel corso del weekend, l’anticiclone delle Azzorre si mostrerà sempre più invadente, e il tempo sarà piuttosto asciutto e spesso soleggiato su gran parte delle regioni. Temperature che nel fine settimana subiranno una diminuzione soprattutto nei valori notturni, quando al Nordovest si avranno estese gelate notturne fino in pianura.