Temporali e nubifragi: a Nord il maltempo fa paura

14

Roma, 26 giu. (AdnKronos) – “Tempo molto variegato in questi giorni sull’Italia, con temporali in arrivo dal pomeriggio di oggi al Nordovest, verso Lombardia, Alpi e Prealpi centro-occidentali e con possibili fenomeni temporaleschi violenti, la sera, tra alto Piemonte e alta Lombardia. Sul resto d’Italia, sole e bel tempo prevalente con l’anticiclone Caronte, salvo qualche temporale pomeridiano sull’Appennino meridionale”. E’ quanto riferisce ilMeteo.it.

Antonio Sanò direttore del sito comunica che “il tempo sull’Italia sarà caratterizzato da due aspetti salienti in questi ultimi giorni di giugno: innanzitutto, la cessazione del caldo afoso al Nord con Caronte che abbandonerà le regioni settentrionali per spostarsi su quelle del Centro-Sud. Al Nord, infatti, si faranno sempre più influenti le correnti instabili atlantiche, con calo termico e temporali diffusi. Da mercoledì arriverà un vortice ciclonico, Circe, che porterà maltempo diffuso su tutte le regioni settentrionali e anche sull’alta Toscana”.

“Allerta al Nord, per Mercoledì, a causa di possibili rovesci e temporali forti, grandinate e nubifragi sulle medie-alte pianure, su Alpi e Prealpi. Ancora qualche pioggia e più mite al Nord fino a fine mese. Di contro, sulle regioni centro-meridionali, assisteremo alla massima espansione dell’anticiclone Caronte con clima infuocato fino a fine mese e temperature su Sardegna, Puglia e Sicilia che potranno raggiungere e superare i 40°. Da segnalare qualche temporale per la troppa calura, anche in Appennino, ma piuttosto localizzato. Venti di Libeccio in intensificazione”.