Tennis & Friends, tra sport e vip oltre 5000 visite in due giorni

di Maridì Vicedomini

Si è conclusa con un grande successo l’edizione napoletana di Tennis & Friends, la manifestazione ideata ed organizzata circa 7 anni fa nella capitale dal prof. Giorgio Meneschincheri, medico chirurgo, specialista in Medicina Preventiva e direttore medico R.E. della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli-Ircss di Roma che coniuga lo sport e lo spettacolo al fine di avvicinare in maniera serena e propositiva la gente comune al mondo della “prevenzione” considerato lo strumento più efficace per scongiurare e debellare a priori qualunque tipo di patologia, grazie ad un’analisi precoce che permetta la sua tempestiva risoluzione. Napoli, e nella fattispecie il Tennis Club Napoli, brillantemente presieduto da Riccardo Villari, già senatore della Repubblica, rappresenta la prima tappa del tour nazionale di “Tennis & Friends” che dopo il Foro Italico a Roma, a metà maggio, toccherà Milano all’inizio dell’autunno.
Due giornate, il 5 ed il 6 maggio, di prevenzione gratuita sul lungomare partenopeo con oltre 4500 Check Up e più di 15000 presenze con il prezioso supporto di eccellenti equpe mediche che hanno eseguito ininterrottamente e gratuitamente controlli a tutto il pubblico partecipante dalle 10 alle 18. All’evento hanno partecipato esponenti del mondo delle istituzioni e dello spettacolo italiano; tra questi, Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il rettore dell’Università Cattolica di Milano Franco Anelli, il direttore generale della Fondazione Policlinico Universitario A. Policlinico Gemelli Marco Elefanti, Paolo Bonolis, Nicola Piovani, Veronica Maya, Neri Marcorè, Diego Nargiso, Federico Cafiero De Raho, Carolina Morace, Myriam Fecchi, Max Giusti, Peppino di Capri, Amadeus, Sal da Vinci, Nicola Pietrangeli, Maurizio Aiello, Marzia Roncacci, Anna Capasso, Gigi Finizio, Maria Mazza, Mara Santangelo, Dario Bandiera, Sebastiano Somma, Andrea Perroni, Tony Esposito, Enzo Gragnaniello, Cristina Donadio, Giuseppe Gambi.
“Tennis & Friends” che vanta la presidenza onoraria di Nicola Pietrangeli, ambasciatore italiano del Tennis nel mondo, ha visto come vincitori sui campi del Circolo Tennis Napoli: al primo posto la coppia Max Giusti-Jimmy Ghione, a cui è andato il Trofeo Capri Watch, al secondo posto Diego Nargiso-Carolina Morace che hanno ricevuto il Trofeo Ania, mentre il terzo posto è stato conquistato dalla coppia Andrea Perroni-Mara Santangelo, insigniti con il Trofeo Eni. Il Trofeo Intesa San Paolo è invece andato a Paolo Bonolis per le sue capacità tecniche. “Tennis & Friends” è un evento molto importante – ha dichiarato il Ministro Lorenzin – perchè la prevenzione deve fare parte del nostro vivere quotidiano e a tal fine dobbiamo ricordarci che accanto agli screening a cui dobbiamo puntualmente sottoporci, per la salvaguardia della nostra salute, è fondamentale un corretto stile di vita da seguire: no fumo, sana alimentazione evitando l’uso di alcolici, pratica costante di attività fisica”.
Notevolmente soddisfatto Giorgio Meneschincheri che ha riportato dei numeri sorprendenti per la trasferta a Napoli rilevando che da 400 persone visitate gratuitamente nella prima edizione romana della manifestazione nel 2011, grazie alla disponibilità del Tennis Club Napoli e di tante unità mediche appartenenti a realtà ospedaliere di grande prestigio come l’Istituto nazionale Tumori Irccs Fondazione G. Pascale e l’Azienda ospedaliera di rilievo nazionale Santobono Pausilipon con la Fondazione Santobono Pausilipon, l’Azienda ospedaliera universitaria Federico II si è raggiunta la vetta di oltre 5000 persone visitate in un solo weekend.
La Regione Campania ha partecipato alla kermesse con “Mi voglio Bene”, la campagna di informazione relativa al programma di prevenzione che offre assistenza diagnostica tempestiva, splecializzata e gratuita. Presente anche nella giornata di chiusura il presidente De Luca, che dopo aver visitato il Villaggio e partecipato alla cerimonia di premiazione del Torneo di Tennis, si è così espresso: “Sosteniamo Tennis & Friends perchè siamo impegnati in prima linea sulla prevenzione, soprattutto la prevenzione delle donne, in particolare per il tumore alla cervice dell’utero e al seno. Iniziative del genere sono molto utili per sensibilizzare i cittadini perché coinvolgono testimonial del mondo della cultura, del teatro, del cinema e dello sport”.

in foto da sinistra Max Giusti e Dario Bandiera
in foto da sinistra Enzo Gragnaniello, Sebastiano Somma e Tony Esposito