Aziende che fanno la differenza: a Tenuta Ippocrate, Impresa Minieri e Begear il premio Fmts

52
In foto Sebastiano Barisoni, conduttore radiofonico e vice direttore esecutivo di Radio24 e Giuseppe Melara, presidente e amministratore delegato di Fmts Group
Modelli organizzativi aziendali che coniugano le esigenze dei singoli e l’obiettivo comune; la formazione come un reale volano di sviluppo per sviluppare competenze tecniche o imparare a gestire le relazioni in maniera corretta ed equilibrata. Ma anche attenzione e capacità di rendere economicamente accessibili i servizi innovativi agevolando anche la ricerca ed il progresso; capacità di crescere, internazionalizzarsi e creare lavoro o aprire le porte ai giovani, ricercandone e stimolandone il talento ed occupandosi delle attività propedeutiche alla loro immissione nel mondo del lavoro. Sono solo alcune delle ragioni che hanno permesso ad alcune aziende del Sud Italia di vincere i premi dell’Fmts Award, il premio promosso da Fmts Group, leader nella formazione e ricerca del personale in Italia. La cerimonia di premiazione si è tenuta a Pontecagnano Faniano, presso il nuovo Hub del Gruppo, a seguito di un dibattito dedicato alla formazione dei giovani e all’avvicinamento al mondo del lavoro in cui sono intervenuti Sebastiano Barisoni, giornalista, conduttore radiofonico e vice direttore esecutivo di Radio24, Giuseppe Melara, presidente e amministratore delegato di Fmts Group; Diana Negri, presidente dell’Associazione italiana formatori e giornalista professionista; Diego Castagno, presidente di Federformazione; Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale presidi; Antonio Ascione, consigliere con delega all’innovazione dell’Associazione italiana direttori del personale Campania. L’individuazione dei vincitori e delle menzioni d’onore del premio sono stati definiti dal Comitato tecnico scientifico di Fmts Award, composto da personalità autorevoli del mondo del lavoro, dell’istruzione e della formazione. Tra queste oltre a Diana Negri e Diego Castagno, presenti anche nel panel di discussione, Giovanni Brugnoli, vicepresidente di Confindustria con delega al capitale umano, Matilde Marandola, direttrice della Business unit open Programmes di Tpc Leadership Italia e al suo secondo mandato come presidente di Aidp Campania e referente dell’Area della Responsabilità sociale di Aidp ed esclusivamente per il Premio Scuola Antonello Giannelli, presidente dell’Anp (Associazione nazionale presidi) e ispettore tecnico al Miur.
In foto gli imprenditori premiati
I riconoscimenti alle imprese
Alla Tenuta Ippocrate, società agricola, un’oasi di benessere con un’estensione di oltre 25 ettari nel cuore di Avellino è stato assegnato il Premio Lavoro, un voucher di 1500 € da investire per implementare servizi di welfare aziendale: servizi di assistenza sanitaria o di sostegno economico dei dipendenti, voucher asilo nido, acquisto di libri da destinare ai dipendenti.
Impresa Minieri, l’azienda che gestisce le storiche terme di Telese e anche il Grand Hotel Telese e Begear, ente di formazione e di consulenza ICT, agenzia per il lavoro di Napoli si sono aggiudicati ex aequo il Premio Formazione con la possibilità di ricoprire il ruolo di Ambassador durante l’evento formativo e motivazionale “A me è successo 2019”, che si realizzerà il prossimo novembre presso l’Hotel Ariston a Paestum e vedrà protagonista il leader dei formatori Roberto Re. Un momento formativo importante e di grande visibilità dedicato a imprenditori e dirigenti d’azienda e finalizzato ad accrescere motivazione e competenze tra cui leadership, auto determinazione, gestione emotiva e capacità di comunicare.
A Brera Medical Technologies, società che sviluppa apparecchiature elettromedicali di Ogliastro Cilento, la Menzione Formazione; a Ghm SRL – Vestas Hotel & Resort di Lecce la Menzione Lavoro. A queste aziende due posti riservati per la partecipazione gratuita all’evento formativo.
Altre quattro menzioni speciali fuori concorso attribuite direttamente dal team Fmts sono andate a Genomix4life, Pmi innovativa che fornisce servizi di genomica e informatica a supporto della ricerca, al Gruppo Buonifante, gruppo che si occupa di Export, ad Alliance Insay Broker, società che eroga servizi di brokeraggio assicurativo a cui è stato anche assegnato il premio FT-1000 assegnato dal Financial Times alle 1000 aziende a maggior tasso di crescita a livello europeo e a Catus Spa in ambito Food per aver orientato ogni attività formativa al miglioramento delle competenze tecniche e trasversali delle risorse.
Il Premio Social è andato a Gls Salerno mentre la menzione speciale scuola è stata attribuita all’Istituto di istruzione superiore “Galilei – Di Palo” di Salerno per la partecipazione di studenti, docenti e personale Ata a percorsi di mobilità transnazionale. I premi assegnati confermano che le aziende più virtuose e capaci di espandersi sono quelle che ritengono che i brand ambassador più rilevanti siano i dipendenti. Prima ancora di elaborate strategie di marketing e social, sono proprio i dipendenti a rappresentare i principali, e più importanti, ambasciatori del brand e dei suoi valori. Ecco perché il capitale umano riveste oggi un ruolo di primo piano e rappresenta una risorsa per l’azienda a tutti gli effetti, anche d’immagine. “Fmts Award è giunto alla sua terza edizione e continua a rappresentare un momento importante per dare il giusto riconoscimento a quelle aziende ed alle scuole che investono nelle loro risorse. Per noi l’attenzione è sull’intero processo formativo che, in azienda, dovrebbe sempre esprimersi al meglio ma che parte dalla scuola, luogo di incontro e scambio che può avviare a una carriera professionale soddisfacente” – afferma Giuseppe Melara, Presidente e Ad di Fmts Group – “Siamo felici che il premio è stato colto con grande attenzione e interesse dalle aziende presenti nel nostro territorio, un territorio capace di sorprendere e di crescere in modo innovativo e costruttivo. E noi, che abbiamo proprio scelto come sede centrale del nostro Gruppo la provincia di Salerno, non possiamo che essere onorati di poter premiare e offrire percorsi formativi a queste aziende campane”.