Terra dei Fuochi, 8 droni per i controlli: investimento da 1,5 milioni di euro

185

“Caserta sta avendo un’attenzione mai avuta prima dal governo regionale. Oggi a Marcianise abbiamo presentato i nuovi strumenti di controllo della Terra dei fuochi, ovvero gli otto droni che gestirà l’Arma dei Carabinieri”. Lo dice il governatore Vincenzo De Luca, che questa mattina è intervenuto a Marcianise, a parco Primavera, per illustrare il nuovo servizio di controllo del territorio, un investimento di circa 1,5 milioni di euro solo per droni e tablet, che fa parte di un più ampio piano da 10 milioni proprio per la Terra dei Fuochi, in cui si prevedono anche opere di messa in sicurezza e bonifica dei siti adibiti a discariche abusive. “Così cambieremo il volto di questa provincia”, conclude De Luca.