Terra Fuochi, nasce a Carditello l’Osservatorio ambientale “Tonziello”

33
in foto Sergio Costa (fonte foto Comunicato stampa)

“Con la firma della ‘Carta di Carditello’ si dà inizio ad un nuovo percorso, nato dalla collaborazione tra le istituzioni e la cittadinanza attiva su questo territorio, per il recupero delle aree colpite dall’abbandono di rifiuti e dai roghi”. Così il ministro dell’Ambiente Sergio Costa commenta l’entrata in vigore dell’accordo siglato insieme con il prefetto di Napoli Marco Valentini, anche nella qualità di Coordinatore delle Prefetture campane, l’Incaricato del ministro dell’Interno per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania Filippo Romano, la Fondazione senza scopo di lucro “Real sito di Carditello” e l’Associazione Stop Biocidio. Il documento prevede l’istituzione di un Osservatorio ambientale della Terra dei fuochi presso la fondazione del Real Sito di Carditello, oltre alla promozione di iniziative di partecipazione attiva e di informazione dei cittadini sulla tutela dell’ambiente e dei beni comuni nell’area della ‘Terra dei Fuochi’.