Terranova Arte Natura: #artistiperiltana e l’appello di Michelangelo Pistoletto

121
in foto Michelangelo Pistoletto - Terzo Paradiso per il Tana – 2021 – smalto su acciaio inox lucidato a specchio

L’Occhio di Leone, ideato dall’artista Giuseppe Leone, è un osservatorio sull’arte visiva che, attraverso gli scritti di critici ed operatori culturali, vuole offrire una lettura di quel che accade nel mondo dell’arte, in Italia e all’estero, avanzando proposte e svolgendo indagini e analisi di rilievo nazionale e internazionale.

di Azzurra Immediato

Tana (Terranova Arte Natura) è una vera oasi di tutela ed educazione ambientale mediante l’apporto e l’insegnamento delle arti, istituita nel Sannio beneventano per volere di Marco Papa e Tiziana De Tora, attivisti e ambientalisti che hanno scelto di tornare alle proprie radici e al paese di origine della famiglia di Marco fondando Tana.
“Luogo – non luogo, dove l’ospite qualunque trova forza e sguardo lungo (che sia asparago o sia fungo, che sia volpe o sia poiana), pace e assetto creativo.
Un polo dove fare, creare, partecipare. Un’isola responsabile, nella quale l’esistente è preesistente e persistente.
L’uomo passa, annusa, sente, cerca e lascia la memoria del suo tempo. Nulla è sprecato!
Un luogo di rispetto, dove il devo schiaccia il voglio, dove l’albero da spoglio rende alchemico lo spazio. Acqua, ossigeno, riserva.
Accortezza e discrezione. Nel rifugio migrazione. Area di sosta, di ripresa, di ricarica.
Residenza d’artista, officina, orto didattico, area socio-sperimentale.
Ciò che avviene lascia memoria. Per chi ancora non è venuto”.

in foto un bambino di strada afghano lavora i fiori di carta nella casa di recupero Aschiana Kabul – Controluce, Mario Laporta
in foto Riccardo Dalisi – Carta di caramella 259 D – 2012 – collage su cartoncino con caffè e penna biro

Così definisce Tana Marco Papa, un non luogo che, però, nella notte tra il 10 e l’11 febbraio 2021, quando il versante est della collina sovrastante la residenza è caduto, trascinando parte di un bosco secolare sull’officina/laboratorio e su parte della casa, sede della residenza d’arte, ha provocato danni ingenti ai tetti, ai muri e ai giardini terrazzati di Terranova. È per questo che è nata l’idea di lanciare un crowdfunding su Produzioni dal Basso – prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation – per supportare i lavori di messa in sicurezza, la ricostruzione delle strutture danneggiate, e dare una mano per riprendere quanto prima tutti i progetti culturali e di tutela ambientale.
Tana, da diversi anni, collabora con Artstudio’93, associazione culturale senza scopo di lucro, svolgendo laboratori di tutela ambientale, progetti socio-culturali e formazione dei giovani, oltre ad essere i curatori ed ideatori dell’evento internazionale Happy Earth Days, dedicato alla Giornata Mondiale della Terra. L’obiettivo dell’intero progetto è, ovviamente, “tutelare, promuovere e valorizzare i beni di interesse artistico, storico e paesaggistico con attività di carattere socio-culturale, per sollecitare l’impegno civile e sociale dei cittadini.”
Il lavoro portato avanti in questi anni, con il Matronato della Fondazione Donnaregina Museo Madre di Napoli, il Patrocinio di Earth Day Italia e del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento si è svolto anche in collaborazione con Cittadellarte – Fondazione Pistoletto ONLUS | Naturarte – Percorsi artistici nel territorio lodigiano | Fornace Falcone – Officina delle terrecotte, si avvale oggi di un nuovo appello lanciato da Michelangelo Pistoletto per sostenere la campagna #artistiperiltana “Tana è la Casa. Casa vuol dire Ambiente. Dobbiamo difendere la nostra casa. Partendo dal Tana, che a Benevento fa tutela ambientale, legata al Terzo Paradiso mondiale. Aiutate Tana, perché insieme potremo continuare a lavorare per la rigenerazione della società e del rapporto con la natura. Siamo tutti insieme nella TANA e usciamo dalla Tana” ha affermato Pistoletto nel suo video appello.

Il video appello

Tutti coloro che decideranno di supportare l’iniziativa con una donazione, in aggiunta alle ricompense già disponibili, potranno scegliere una delle opere dei 36 #ARTISTIPERILTANA,che hanno generosamente donato un loro lavoro per la raccolta fondi: Marisa Albanese, Michele Attianese, Luciano Basagni, Antonio Biasiucci, Gianluca Capozzi, Angelo Casciello, Franz Cerami, Mary Cinque, Riccardo Dalisi, Luca Dalisi, Gianfranco De Angelis (8Ki), Antonio De Filippis, Gianni De Tora, Fabio Donato, Salvatore Emblema, Sergio Fermariello, Mauro Kronstadiano Fiore, Vincenzo Frattini, Clara Garesio, Mana Greco, Mario Laporta, Christian Leperino, Mariangela Levita, Lello Lopez, Angelo Maisto, Salvatore Marsillo, Moio&Sivelli, Giacomo Montanaro, Gloria Pastore, Neal Peruffo, Francesca Pirozzi (Ellen G), Giuseppe Pirozzi, Michelangelo Pistoletto, Carmine Rezzuti, Paola Romoli Venturi, Bruno Starita.

Tutte le opere ed il tour virtual di Tana sono visibili al seguente link: www.earthdays.it/artisti-per-il-tana/

Per maggiori informazioni: https://www.produzionidalbasso.com/project/sostieni-tana-terranova-arte-natura/