Terremoti in Toscana e al largo delle Isole Eolie

38
in foto panorama da Lipari

Terremoto all’alba al largo delle coste siciliane, nel Tirreno meridionale. La scossa di magnitudo 3,6 è stata registrata alle ore 6.18 dalla Sala sismica Ingv di Roma. L’evento è stato localizzato a una profondità di 308 chilometri, a nord delle isole Eolie.
Altre quattro scosse di terremoto hanno agitato la mattinata della costa toscana, in particolare il versante nord dove la popolazione in alcuni casi ha avvertito il sisma. La prima scossa alle 7.15 del mattino, con epicentro la costa toscana settentrionale, tra le provincie di Massa, Lucca e Pisa, di magnitudo 2.1. Alle 7.17 nuova scossa con identica magnitudo e identica latitudine. Alle 7.21 nuova scossa, questa volta di magnitudo 2.5, con identico epicentro. Stesso epicentro anche per le successive due scosse, delle 8.13 con magnitudo 2.2 e alle 8.25 con magnitudo 2.1.