Terremoto 3.7 nella Marsica: scuole chiuse

49

L’Aquila, 11 set. (Adnkronos) – E’ tornata la paura del terremoto nella Marsica. La forte scossa calcolata da Ingv di magnitudo 3.7 (inizialmente stimata a 3.9) avvenuta nella tarda serata di ieri ha portato molta gente nelle strade. Molti hanno trascorso la notte fuori casa. Non si registrano per fortuna danni a persone e cose. La scossa è stata avvertita anche a Roma.

Ad Avezzano, Scurcola e Tagliacozzo ma anche in diversi altri comuni oggi le scuole resteranno chiuse per consentire ai tecnici comunali e ai dirigenti scolastici di effettuare la necessaria ricognizione dei danni.