Terremoto a Ischia, colpo al turismo: aliscafi da Napoli semivuoti

59

Sono semideserti gli imbarchi da Napoli per Ischia a due giorni dalla scossa di terremoto che ha colpito l’isola. Stamattina al molo Beverello pochi i viaggiatori che hanno deciso di partire ugualmente per l’isola. La maggior parte dei turisti che aspetta sotto l’ombra delle pensiline è diretta a Capri e Sorrento. Ma ci sono delle eccezioni, soprattutto tra i turisti stranieri: “So del terremoto – spiega all’Ansa un turista di Londra che viaggia con la moglie e una coppia di amici – ma ho chiamato l’albergo e mi hanno spiegato che a Ischia Porto è tutto normale, l’hotel non ha subito danni e i problemi ci sono stati da un’altra parte dell’isola a vecchissimi edifici”. Mancano invece alle partenze i turisti napoletani che a decine di migliaia affollano ogni estate l’isola.