Terremoto a Ischia, Confocommercio: Turismo regolare, no ad allarmismi

52
In foto Pasquale Russo

“Solidarietà alle vittime e alle famiglie che hanno subito disagi a causa del terremoto ma al tempo stesso è necessario far sapere che sull’isola tutto continua a funzionare regolarmente. Le strutture alberghiere, i trasporti marittimi, i negozi sono aperti e continuano ad accogliere migliaia di turisti che sono sull’isola. Non risulta in corso né un esodo né tantomeno si sono verificate scene di panico e di disagio diffuso. Pur nel rispetto delle famiglie colpite dal terremoto bisogna sottolineare che la vita sull’isola in tutti i sei comuni prosegue regolarmente e bisogna evitare allarmismi del tutto infondati e ingiustificati che stanno danneggiando l’economia isolana e vacanze serene ai tanti che sono a Ischia e ancor più a chi aveva previsto di trascorrere un periodo di villeggiatura nelle prossime settimane. Un appello dunque alla cautela per evitare speculazioni ai danni degli ischitani”. Lo ha dichiarato il direttore generale di Confcommercio della provincia di Napoli Pasquale Russo.