Terremoto: Cida, convegno su ripresa economica territori colpiti nel 2016

5

Perugia, 30 nov. (Labitalia) – ‘Competenze per lo sviluppo-Competitività e managerialità per il rilancio del territorio’. Questo il titolo del convegno che si svolgerà a Perugia martedì 4 dicembre, alle ore 16, presso il Salone d’onore di Palazzo Donini (Corso Vannucci, 96 – Perugia). Sarà l’occasione per presentare il bilancio della raccolta dei fondi promossa da Cida, la Confederazione dei dirigenti e delle alte professionalità, a seguito degli eventi sismici che hanno colpito il territorio del centro-Italia nel 2016. I fondi hanno portato all’attivazione del ‘Progetto per la ripresa economica dei territori colpiti dal terremoto in Umbria’, avente come oggetto l’erogazione d’interventi di supporto manageriale a favore di imprese del territorio di Norcia. All’iniziativa hanno aderito imprese appartenenti ai settori agroalimentare e turistico-alberghiero. Queste aziende sono state coinvolte in una attività di check-up volta a rilevare i fabbisogni di competenze e di strumenti manageriali.

Dopo questa prima fase sono stati avviati una serie di interventi di supporto manageriale per colmare i deficit identificati come prioritari. Successivamente nel progetto è stato coinvolto un gruppo di ricerca in Economia e gestione delle imprese del dipartimento di Economia dell’università di Perugia al fine di valutare l’efficacia delle iniziative individuate. Sono stati poi attivati degli stage rivolti a neo-laureati in discipline economiche finalizzati a supportare le aziende nell’implementazione delle soluzioni emerse durante la fase di tutoraggio.

Aprirà i lavori del convegno il vicepresidente Cida, Luigi Catalucci; a seguire Roberto Saliola (coordinatore task force Cida), Francesco Rizzi e Luca Ferrucci (per l’università) illustreranno il bilancio dell’iniziativa. A raccontare la loro testimonianza, nella tavola rotonda conclusiva, saranno gli stessi protagonisti: oltre al dindaco di Norcia, Nicola Alemanno, i titolari delle imprese coinvolte, i manager-tutor e gli studenti-stagisti. E’ anche prevista la partecipazione al convegno del presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini.