Terremoto, Ue stanzia 1,2 miliardi per zone Italia Centrale

13

Bruxelles, 21 giu. (AdnKronos) – La Commissione Europea propone di stanziare 1,2 mld di euro di fondi europei, tramite il Fondo Ue di Solidarietà, per aiutare le zone dell’Italia Centrale colpite da terremoti nel corso del 2016 e del 2017 (Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria). Si tratta, spiega la Commissione, della “somma più elevata mai mobilita in un singolo stanziamento” dall’Ue. 

Il Fondo di Solidarietà sosterrà le operazioni di ricostruzione e di rilancio dell’attività economica nelle regioni colpite. I fondi potranno anche essere utilizzati per coprire i costi dei servizi di emergenza, alloggi temporanei e operazioni di sgombero delle macerie, misure di protezione per i beni culturali, al fine di alleviare gli oneri finanziari sostenuti all’epoca dalle autorità italiane. Un primo esborso di 30 mln di euro è già stato fatto nello scorso dicembre: gli aiuti proposti ora devono essere approvati dal Parlamento Europeo e dal Consiglio.