Terza dose vaccino, l’appello: “Prima confrontare immunità guariti-vaccinati”

18

Milano, 2 ago. (Adnkronos Salute) – Vaccino covid: terza dose sì, terza dose no. Il dibattito sulla necessità o meno di un ‘booster’ per i vaccinati contro Covid-19 è attualmente prematuro e mal posto secondo l’internista Nino Mazzone, direttore del Dipartimento di Area medica, Cronicità e Continuità assistenziale dell’Asst Ovest Milanese, ospedale Civile di Legnano. Fra i sanitari italiani contagiati durante la seconda ondata pandemica (nel novembre 2020 si ritrovò ricoverato dalla sera alla mattina nel reparto che dirige), Mazzone è “fresco di prima dose alla quale mi sono sottoposto secondo indicazioni ministeriali”. Ma all’Adnkronos Salute anticipa un accorato appello alle istituzioni: “Si possono sapere i tassi di reinfezione dei vaccinati per confrontarli con quelli degli ex pazienti Covid? Solo dopo – sostiene – potremmo discutere di terza dose”.