Tesla, Musk annuncia che accetterà pagamenti in dogecoin e la criptovaluta vola a +12%

48
(da Wikipedia)

Elon Musk ha annunciato che accetterà pagamenti in dogecoin per “alcuni prodotti Tesla” e la criptovaluta vola a +12%, in controtendenza rispetto al comparto degli asset digitali che segnano una flessione dopo quattro giorni di guadagni sostenuti. “Il merchandising di Tesla potrà essere acquistato in dogecoin”, ha detto Musk venerdì, senza però specificare quale gamma di prodotti nello specifico sarà interessata. Dogecoin, cripto nata per scherzo nel 2013 per riprendere i meme popolari sui social creati con le immagini del cane Shiba, in realtà è cresciuta molto negli ultimi anni, spinta anche dai tweet di Musk che in più occasioni ne ha sostenuto i rialzi.
Lo scherzo dogecoin intanto è diventato un asset digitale di tutto rispetto, che capitalizza oggi circa 24 miliardi di dollari. Un dogecoin attualmente è scambiato a 0,19 dollari. Elon Musk è solito condividere le sue opinioni sulle criptovalute sui social media, e nel 2021 hanno creato forti movimenti di prezzo in questo mercato molto volatile. È successo quando all’inizio dello scorso anno ha annunciato che Tesla avrebbe investito in bitcoin, per poi aprire al pagamento di auto in criptovalute (salvo poi cambiare idea accusando le cripto di essere troppo energivore al momento). Quando è stato nominato ‘Persona dell’anno 2021’ dalla rivista Time a dicembre, Elon Musk ha detto che bitcoin è un buon modo per conservare il valore, ma che il dogecoin, “anche se è stato creato per scherzo, è un mezzo di scambio migliore”.