Test di Medicina, nelle Università di Sicilia e Campania i punteggi più alti della prima sessione

36

Un punteggio medio di 48 punti su 90, con il primato negli atenei di Sicilia e Campania. Sono i dati dei risultati della prima sessione del test di Medicina 2024 che, da ieri, è possibile per gli aspiranti medici consultare il proprio punteggio. Per leggere la graduatoria definitiva, occorrerà invece attendere lo svolgimento della seconda sessione, in programma per il 30 luglio. Il punteggio medio ottenuto dagli oltre 60 mila studenti che hanno preso parte alla prima sessione, secondo l’analisi di Accademia dei Test, è di 48 punti su 90. In particolare, tra le Università italiane la media più alta è stata raggiunta dall’università di Palermo con 52 punti, seguita da l’università della Campania Luigi Vanvitelli con 51,9. Con una media di 51,8, invece, si attesta l’università Federico II di Napoli, l’università di Salerno con 50,1 e quella di Catania con 49,8. A raggiungere il punteggio massimo di 90 punti è stato almeno uno studente di ciascun ateneo. Il primato, anche in questo caso, è quello dell’università di Palermo, dove 57 studenti hanno ottenuto il massimo del risultato. Nei confronti di Anna Maria Bernini, ministra dell’Università, è arrivato il ringraziamento del comitati dei quartini, gli studenti del quarto anni di liceo che avevano superato il test di accesso secondo la riforma precedente. “È stato fondamentale il sostegno concreto della ministra che, fin dall’inizio, ha assunto un impegno nei nostri confronti – scrivono in un comunicato – la nostra determinazione non è mai venuta meno”.