Test Invalsi, oggi prova speciale per 560mila studenti

21

Roma, 15 giu. (AdnKronos) – Test Invalsi per la terza media al via questa mattina. 560.000 fra studentesse e studenti affrontano oggi la prova ‘speciale’ di matematica e italiano, per un totale di più di 31.000 classi coinvolte. L’inizio della sessione ordinaria è previsto per le 8.30 mentre le successive sessioni suppletive – qualora fosse necessario – si svolgeranno rispettivamente giovedì 22 giugno o lunedì 4 settembre, sempre alle ore 8.30.

LE FASI DELLA PROVA – Il primo fascicolo ad essere aperto sarà quello di matematica: svolti tutti i controlli del caso – verifica di eventuali irregolarità, spegnimento di tutti i supporti elettronici come smartphone, tablet o portatili -, i professori procederanno alla consegna dei plichi ai ragazzi, stando attenti che gli studenti vicini non abbiano lo stesso test e distribuendo per questo in modo ragionato le cinque versioni differenti della prova. Si tratta di un accorgimento studiato per limitare quanto possibili eventuali copiature. Vietato, inoltre, l’uso della calcolatrice. Una volta ricevuto il fascicolo – sul quale dovranno essere apposti nome, cognome e classe – lo studente avrà 75 minuti di tempo per completare la prova. Prima che il test inizi, i professori dedicheranno alcuni minuti alla spiegazione delle istruzioni.

Terminata la prima fase del test, agli studenti sarà concesso un intervallo di circa 15 minuti, al termine del quale i ragazzi saranno chiamati ad affrontare la seconda prova, quella di italiano. Anche in questo caso, smartphone e tablet saranno vietati. La durata dello svolgimento sarà sempre di 75 minuti e, anche in questo caso, il test Invalsi sarà distribuito in cinque versioni differenti. Terminato il tempo a disposizione, gli studenti saranno chiamati alla consegna del fascicolo. Il voto ottenuto nelle prove farà media con quelli dell’esame finale del terzo anno.