Tfr, resta flop in busta paga

66

(ANSA) – ROMA, 10 APR – A un anno dall’avvio della norma sul trasferimento del Tfr in busta paga si conferma il flop della misura con meno dell’1% dei lavoratori interessati che ha chiesto all’azienda di anticipare la ”liquidazione” nel proprio stipendio mensile. Il calcolo arriva dalla Fondazione dei Consulenti del lavoro che sottolinea come l’imposizione fiscale su questa scelta (ordinaria e non separata come accade normalmente per il Tfr che si riceve a fine carriera) sia troppo penalizzante per il lavoratore.
   

(ANSA) – ROMA, 10 APR – A un anno dall’avvio della norma sul trasferimento del Tfr in busta paga si conferma il flop della misura con meno dell’1% dei lavoratori interessati che ha chiesto all’azienda di anticipare la ”liquidazione” nel proprio stipendio mensile. Il calcolo arriva dalla Fondazione dei Consulenti del lavoro che sottolinea come l’imposizione fiscale su questa scelta (ordinaria e non separata come accade normalmente per il Tfr che si riceve a fine carriera) sia troppo penalizzante per il lavoratore.