Thailandia col fiato sospeso

16

Bangkok, 9 lug. (AdnKronos/dpa) – La Thailandia attende con il fiato sospeso la conclusione delle operazioni di salvataggio della squadra di baby calciatori e del loro allenatore, rimasti intrappolati da oltre 15 giorni in una grotta. I finora sono in buone condizioni e al momento si trovano in ospedale. Lo ha riferito il ministro dell’Interno thailandese Anupong Paochinda ai media locali. Rimangono da recuperare gli altri otto ragazzi e il e.

Alle operazioni di soccorso, che stanno per riprendere, parteciperà lo stesso team di sub che ha estratto dalla caverna i primi quattro ragazzi.