TIM: via libera dell’Antitrust all’accordo con Dazn

47

L’accordo TIM-Dazn ottiene dall’Antitrust il via libera per la trasmissione delle partite della prossima Serie A di calcio, non rilevando così la necessità di ulteriori interventi sulla natura dell’accordo stesso. Il garante della concorrenza, in virtù degli impegni che le due aziende hanno assunto, ha così deciso di escludere misure urgenti nel suo provvedimento cautelare aperto a luglio.
TIM e DAZN, come specificato nella nota dell’Autorità, hanno infatti assunto impegni sufficienti ad evitare “possibili discriminazioni nella fruizione del servizio” ai danni di chi “utilizza servizi di connessione Internet diversi da quelli di TIM”.

TIM-Dazn, “l’accordo non prefigura alcun danno per utenti e altri operatori”

La decisione dell’Antitrust mette fine così alle verifiche sull’accordo tra i due operatori, con la trasmissione delle partite di Serie A che sarà dunque appannaggio delle piattaforme delle due aziende. L’accordo tra TIM e DAZN viene così giudicato non lesivo della concorrenza e non lesivo per gli utenti, compresi gli utenti delle cosiddette “aree bianche”, per le quali Dazn si è impegnata a “predisporre una soluzione di backup” garantendo così la fruizione del servizio.

La nota dell’Antitrust specifica infatti come “le iniziative e le modifiche all’accordo da parte di TIM e di DAZN siano idonee, allo stato, a impedire che durante il procedimento di accertamento si produca un danno grave e irreparabile per la concorrenza”. La nota dell’Autorità per la tutela della concorrenza prosegue inoltre specificando come le misure per una trasmissione adeguata degli eventi sportivi siano “adeguate a garantire, in vista dell’inizio del campionato di Serie A, che i consumatori finali abbiano la libertà di scegliere fra le diverse alternative disponibili e si possano assicurare la migliore qualità del servizio”.

TIM, con un unico abbonamento su TIMVISION disponibili Dazn, Infinity e Discovery

Proseguono così le offerte TIMVISION per la fruizione dei contenuti sportivi. Oltre all’accordo con Dazn, TIM ha recentemente siglato partnership con Mediaset Infinity e Discovery, ampliando così la sua offerta sportiva.
Alla trasmissione della Serie A di calcio per mezzo dell’accordo con Dazn, grazie all’accordo con Mediaset Infinity si aggiungono 104 match di Champions League la cui trasmissione è stata acquisita proprio da Mediaset, rendendo così l’offerta TIMVISION decisamente interessante per gli appassionati del grande calcio. Non a caso, TIM ha più volte definito TIMVISION “la nuova casa del calcio in Italia”, definizione che rende evidente quanto il gruppo punti sullo sport per ampliare la platea di utenti TIMVISION.
In aggiunta, l’accordo con Discovery porta in dote oltre 3000 ore di trasmissione in diretta delle Olimpiadi di Tokio 2020, rendendo così l’offerta appetibile anche per gli utenti appassionati non solo di calcio, ma dello sport in generale, offerta integrata dalla presenza nel pacchetto di Eurosport, che a sua volta porta con sé la trasmissione dei grandi eventi di ciclismo, tennis, golf e la Serie A di Basket.