Tim, Vivendi al contrattacco

25

Roma, 14 dic. (AdnKronos) – Un voto sulla revoca di cinque membri del cda della lista Elliott alla prossima assemblea degli azionisti. E’ la richiesta avanzata da Vivendi in una lettera inviata oggi al board di . I nomi indicati dal gruppo francese sono quello di Fulvio Conti, Alfredo Altavilla, Massimo Ferrari, Dante Roscini e Paola Giannotti de Ponti. Al loro posto, Vivendi propone cinque consiglieri di cui quattro italiani: Flavia Mazzarella, Franco Bernabè, Gabriele Galateri di Genola, Rob van der Valk e Francesco Vatalaro. “Tutti candidati indipendenti e di grande e comprovata esperienza”, sottolinea Vivendi.

I cinque consiglieri di cui è stata chiesta la revoca “hanno mostrato – si legge – una sostanziale mancanza di indipendenza e mancanza di rispetto per le più basiche e fondamentali regole della corporate governance, che hanno negativamente influenzato l’organizzazione e l’immagine di Telecom Italia”.