TOMORROW/Furia scandinava

11

Roma, 10 lug. (AdnKronos) – Peggiora il tempo sulle regioni settentrionali. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che ancora una volta la Scandinavia sgancerà un proiettile di grandine e temporali verso il cuore dell’Europa, minando questa estate così fragile. Adagiandosi sulle Alpi la furia scandinava conquisterà il Nord Italia a partire da oggi, per iniziare dalle Alpi ed estendendosi poi anche alla Pianura padana. Oggi i primi temporali cominceranno a seminare scompiglio su tutto l’arco alpino e nelle ore serali scenderanno sempre più minacciosi verso la pianura della Lombardia dove è atteso un forte temporale a Milano.

Nelle prime ore di domani ecco che le grandinate, accompagnate anche da improvvisi colpi di vento e locali nubifragi, si abbatteranno sul Nordest, infierendo soprattutto sul Veneto e l’Emilia Romagna fin sulle coste dove si potranno osservare spettacolari trombe marine. Tutte le regioni interessate dal passaggio temporalesco subiranno un calo termico di circa 5°C con valori massimi previsti non superiori ai 26°C.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, comunica che da giovedì e poi fino a sabato 14 la pressione tornerà ad aumentare anche al Nord con il sole che sarà prevalente e le temperature che torneranno a salire sopra i 30°C. Continuerà a splendere il sole al Centro-Sud. Domenica 15 invece dall’Atlantico una violenta perturbazione porterà altro maltempo con forti temporali al Nord e poi anche al Centro. Estate ancora in forte crisi.