Tonolo (Anmar): “Ruolo chiave farmacista in diagnosi precoce malattie reumatiche”

12

Milano, 27 mag. (Adnkronos Salute) – “Anche il farmacista può avere un ruolo fondamentale nella diagnosi precoce delle malattie reumatiche, perché quando il paziente va in farmacia spinto dal dolore cronico, prendendo per dei mesi farmaci come antinfiammatori o antidolorifici, è il caso di intervenire e suggerirgli uno specialista”. Così Silvia Tonolo, presidente di Anmar (Associazione nazionale malati reumatici), è intervenuta durante l’incontro online ‘Il dolore invisibile’ dedicato ai bisogni dei pazienti con spondilite anchilosante e artrite psoriasica, e ai frequenti ritardi nella diagnosi di queste malattie, organizzato da Anmar con il supporto di AbbVie.