Top Doctors, premiati cinque medici campani

165
In foto Mario Malzoni

È il Mezzogiorno il vincitore indiscusso della seconda edizione italiana dei Top Doctors Awards. Campania e Sicilia sono le prime regioni per numero di medici premiati (5 ciascuna). Seguono Lombardia, Piemonte, Lazio e Veneto con 4 specialisti, Puglia con 3 ed Emilia-Romagna con 1 solo medico.
Tra i professionisti più “votati” dai colleghi di tutt’Italia ci sono 4 medici di Napoli, Giulio Bonavolontà (Oculistica), Paolo Fedelini (Urologia), Carlo Antonio Leone (Otorinolaringoiatria) e Pietro Maida (Chirurgia Generale) e uno di Avellino, Mario Malzoni (ginecologia e ostetricia).
Top Doctors (www.topdoctors.it), la piattaforma online che seleziona e mette a disposizione degli utenti un panel formato dai migliori medici specialisti, centri e cliniche privati di livello internazionale, ha infatti annunciato i 30 vincitori del prestigioso riconoscimento – che l’azienda assegna già da decenni negli Stati Uniti – premiando i professionisti della sanità presenti sulla piattaforma Top Doctors giudicati più meritevoli dai loro stessi colleghi. Questi ultimi sono infatti chiamati a indicare gli specialisti a cui affiderebbero la propria salute o quella di un familiare. Questa edizione premia quindi gli specialisti che, nel corso del 2017, hanno raccolto più preferenze.
Gli Awards rispecchiano a pieno il modello Top Doctors, basato su rigorosità, attenta selezione ed eccellenza. La piattaforma non è un semplice elenco di professionisti in cui poter essere inclusi facendone richiesta: anche solo per accedere alla selezione, è necessario venire segnalati da un collega. Successivamente occorre poi superare il più rigoroso ed eccellente processo di selezione realizzato in collaborazione con Adecco Medical & Science: solo il 10% dei dottori valutati supera l’auditing di qualità ed entra a far parte del panel, attualmente composto da oltre 60.000 medici.
Per individuare i vincitori degli Awards, Top Doctors seleziona annualmente gli specialisti più apprezzati in base alle nomination espresse dagli altri professionisti della sanità, creando una sorta di “albo d’oro” della medicina. I 30 vincitori riceveranno un attestato cartaceo e lo speciale badge virtuale che, affiancato al loro nome, permetterà agli utenti del portale di individuarli immediatamente.
“Gli Awards sono per noi motivo di grande orgoglio. L’idea alla base è semplice: chi meglio di un medico può valutare un altro medico?”, commenta Alberto Porciani, ceo di Top Doctors. “La nostra piattaforma ha un doppio obiettivo: permettere agli utenti di individuare e contattare i migliori specialisti, e dare ai medici l’opportunità di essere inseriti in un panel di prestigio. Questo riconoscimento, premiando l’Eccellenza Medica attraverso un processo di selezione che si sviluppa durante un intero anno, agisce in entrambe le direzioni”.