“Top italian destination”, da oggi le iscrizioni per la sfida del Mibact: sul piatto 6 milioni di euro

70

Sei milioni di euro per le grandi destinazioni turistiche che saranno dedicati alla raccolta dati, alla mobilità sostenibile, alla gestione dei flussi e alla normativa sulle locazioni. L’obiettivo è arrivare ad una gestione innovativa e sostenibile dei grandi flussi turistici nelle ‘top destinations’ d’Italia: Firenze, Roma, Venezia, MilanoS e Napoli. Questa la nuova sfida lanciata da Mibact e Invitalia cui si accompagna una Accelerathon, una gara tra idee imprenditoriali organizzata da Factorympresa Turismo, che si terrà a Firenze il 17 e il 18 maggio e che sarà centrato sul tema “Top italian destinations”, il quinto dopo le quattro call del 2017, con 350 team partecipanti e 112 progetti sostenuti. Per partecipare all’Accelerathon è necessario inviare la propria candidatura da oggi e fino alle 12 del 7 maggio. Saranno selezionati i 20 migliori progetti, che il 17 e 18 maggio si sfideranno sotto il profilo della qualità e del tasso di innovazione. Una giuria nominata dal Mibact e da Invitalia premierà le 10 migliori startup con un sostegno finanziario: ciascuna di esse riceverà una somma di 10mila euro da utilizzare per lo sviluppo del progetto imprenditoriale. Il regolamento è disponibile da oggi su www.factorympresa.invitalia.it.