“Top of the Pid”, soluzioni digitali: incentivi alle Pmi più hi-tech

28

Sono aperte le candidature per il premio “Top of the PID 2021”, indetto annualmente dai Punti Impresa Digitale (PID) delle Camere di Commercio, per progetti di innovazione digitale. L’obiettivo dell’edizione 2021 è dare visibilità a progetti innovativi che possano aiutare le imprese nella ripartenza economica post Covid-19, favorendo la transizione digitale ed ecologica.

In particolare, saranno premiate le singole imprese o i gruppi di imprese che hanno realizzato o stanno realizzando progetti all’interno dei seguenti ambiti: Sostenibilità con soluzioni per favorire la transizione verso modelli produttivi più sostenibili sotto l’aspetto dell’impatto ambientale ed ecologico; Sociale con soluzioni che contribuiscono al miglioramento della salute dei cittadini e della vita nelle città e favoriscono l’inclusione sociale, la riduzione delle disuguaglianze e la parità di genere; Manifattura Intelligente e Avanzata con soluzioni per garantire la continuità operativa e la ripartenza economica nelle fabbriche e negli ambienti di lavoro artigianali e industriali; Servizi, Commercio e Turismo con soluzioni per favorire l’erogazione dei servizi a distanza, l’e-commerce, il delivery e la gestione del turismo nella fase post emergenziale; Nuovi modelli di business 4.0 con la ri-progettazione di attività, di processi produttivi e di modelli organizzativi, per favorire la ripresa economica.

Possono partecipare le micro, piccole e medie imprese che, al momento della presentazione della candidatura, abbiano utilizzato almeno uno dei servizi dei PID (SLEF I4.0, ZOOM 4.0, Digital Skill Voyager, Voucher Digitali o Servizio di orientamento e/o mentoring).

Le imprese vincitrici potranno beneficiare di assistenza personalizzata sui temi relativi alla digitalizzazione della propria impresa, partecipare alle attività di media relation dedicate a “Top of the PID” e pubblicare un video su tutti i canali del progetto e della Camera di commercio locale per ottenere visibilità. La scadenza per presentare le candidature è il 3 settembre 2021.