Torchiara, il paese delle storie. De Crescenzo inaugura Storyriders

70

Per tre giorni sarà il “Paese delle Storie” con decine di scrittori, registi e giornalisti a tracciare scenari di narrazione tra sapori e multimedialità. È Storyriders, innovativa kermesse che quest’anno dal 28 al 30 agosto animerà Torchiara, tra i più bei borghi medievali del Cilento. Anteprima di lusso con Luciano De Crescenzo che mercoledì 26 agosto presenterà il suo “Stammi felice” e da par suo, attingendo al pensiero dei suoi “amici” filosofi, proverà a spiegare non solo cosa sia la felicità, ma qual è il segreto, ammesso che esista, per riuscire a vivere relativamente bene. “Osservo i miei commensali con maggiore attenzione – scrive De Crescenzo -, e mi accorgo che non mi sono per niente estranei, anzi, li conosco benissimo. Vedo tra i tanti il mio amato Socrate, Platone, Epicuro, san Tommaso, Pascal, Friedrich Nietzsche e addirittura Totò. Eccomi qua, ospite di un vero e proprio simposio insieme ai filosofi che ho sempre amato. A quanto pare, il tema prescelto per la serata è la felicità. Ora, che sia un sogno oppure no, se avete un po’ di tempo, vi racconto a modo mio cos’è la felicità per ognuno di questi filosofi.” Dopo l’introduzione del sindaco di Torchiara, Massimo Farro e i saluti del Commissario dell’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno, Angela Pace, e del presidente delle BCC campane, Lucio Alfieri, Luciano De Crescenzo, ripercorrerà la sua vita e i successi della sua carriera, indicando una via per lui più vicina di quanto pensiamo, ovvero, quella verso la felicità. Tre gli scenari: Torre Colombaia dove dalle 18 alle 20 si terranno gli appuntamenti di narrazione, Il Falco del Cilento per i racconti dei sapori e le piccole degustazioni ed infine Borgoriccio dalle 21 per gli eventi multimediali. Oltre a De Crescenzo parteciperanno Giuseppe Attene, Vanna Ugolini, Giulia Cerasoli, Alessandra Oddi Baglioni, Pasquale Perisco, Bruno De Concilis e Giuseppe Pagano, Gennaro Guida, Martina Marino, Attilio Rossi e Nicola Rossi, Roberto Franco, Federica Cigala Ruffo, Enzo D’Antona, Enrico Deuringer, Raffaele Aragona, Alfonso Lo Vito, Andressa Rodriguez De Castro, Pietro D’Intino. Nell’ambito di Storyriders vi è poi la possibilità di partecipare al concorso “Common people”, inviando il proprio racconto a tema libero di tre pagine all’indirizzo info@storyriders.it, vincendo il soggiorno per la partecipazione alla premiazione prevista per il giorno 30 agosto. Inoltre nei tre giorni della manifestazione, si terrà a Borgoriccio gratuitamente il Laboratorio di Scrittura Creativa curato da Il Club dei Grafomani, che prevede tre pomeriggi di incontri di scrittura aperti a chiunque voglia trovare ispirazione e apprendere la tecnica della narrazione. Per partecipare basta prenotarsi al ilclubdeigrafomani@libero.it. Per il programma dell’evento e per il regolamento del concorso COMMON PEOPLE (www.storyriders.it).